Chi sono

Chi sono

Sono nato nel 1970, ho un cane, una moto e una chitarra e sono un giornalista professionista, da sempre innamorato della comunicazione. Comunicazione che è da anni il mio mestiere: la studio, scrivo libri e articoli, assisto aziende e organizzazioni come consulente. Comunicazione che per me è un mondo fatto di tanti strumenti, con un cuore digitale. Frequento Internet da quando su Internet ci si connetteva con i modem e c’erano ancora le BBS. Oggi il Web e l’innovazione digitale sono la più grande rivoluzione dopo quella industriale e una grande sfida professionale.

Per questo ho accettato di dirigere Neo, la prima collana di saggista crossmediale, edita da Franco Angeli, che racconta l’innovazione digitale e i grandi scenari che apre.

Sono il Direttore della Comunicazione e PR del Dipartimento per l’Innovazione e la Digitalizzazione della Presidenza del Consiglio. Prima ho fondato e gestito la Factory dell’Agi, il primo Brand Journalism Lab italiano. Ho guidato l’ufficio stampa Web, il social media management e il reputation monitoring di Eni. Il mio cammino inizia però nella carta stampata, attraverso alcuni giornali locali e il Mattino, sino a Repubblica, dove resto per oltre dieci anni.

Nel 2000, dopo aver partecipato alla nascita di Kataweb, vado a dirigere la start up di Vivacity.it, catena di portali locali nata su progetto comune Gruppo Espresso Gruppo UniCredit. 35 portali dedicati ad altrettante città più un portale nazionale. Vengo poi chiamato a fondare e gestire le relazioni del Gruppo UniCredit con i media on line. Insegno presso l’Università Cattolica di Milano, l’Ateneo Salesiano, il Cuoa di Vicenza e la Business School del Sole 24 Ore (le mie lezioni su Slideshare), oltre a continuare a collaborare con varie testate on line.

Faccio parte del Comitato Scientifico del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media dell’Università di Tor Vergata di Roma.

Ho scritto i saggi “Online Media relations” e “Social Media Relations” per il Sole24Ore Editore, “Online crisis management” per Apogeo, “WWW, Working on Web” e “La reputazione ai tempi dell’Infosfera” per Franco Angeli, “New media & Digital football”, per L&V editore, con il quale ha vinto il Premio Nazionale Letteratura del Calcio “Antonio Ghirelli” nel 2018. Ho inoltre curato il volume “Comunicare digitale” per le edizioni del Centro di Documentazione giornalistica.

Nel 2016 il team digital dell’Eni, che guidavo, vince il premio Assorel per la categoria “Comunicazione crisis management” con “Eni e Report: il crisis managent corre sul second screen”, per il quale otteniamo anche una menzione d’onore della Giuria. Sempre nel 2016, l’ufficio comunicazione dell’Eni, del quale guidavo la divisione digital, si aggiudica il premio LiFonti come miglior PR Team dell’anno.