Cara Milena, non ti curare dei sacerdoti del culto digitale

Cara Milena, non ti curare dei sacerdoti del culto digitale

816
0
SHARE

Cara Milena,
dicci la verità: quanto ti stai divertendo? O meglio quanto ti ha in effetti deluso che alla fine, di tutti i servizi di Report, quelli che quando spegni la tele cerchi il passaporto e vai in Rete sperando in un last minute per abbandonare questo paese alla deriva, i problemi li hai avuti da un tranquillo servizio su Internet.
E cosi’ invece di preoccuparti delle querele devi andare a “giustificare” a quattro sacerdoti del culto di se stessi le tue scelte editoriali.

Quando nel 1995 parlavo di internet, la gente non e’ che non capisse internet, non capiva che cosa unisse un telefono ad un computer, la posta girava sulla bbs ( ovviamente un 486), il browser era Netscape, il motore di ricerca dopo Gopher o Veronica era Altavista, il modem naviga a 14,4 kb/sec e la stima, azzardata, degli tenti possibili nel 2000 era un milione di persone.

Alla presentazione di Internet Pinocchio e la Rete, del compianto Franco Carlini eravamo in quattro. Le pagine web si scrivevano in HTML con VI sotto Unix!

Preistoria, lo so ma con questo spirito ho seguito anche questa puntata di Report con la solita attenzione, e che dire, mi sono commosso quando una signora davanti al computer ha dichiarato di avere 92 anni. Solo
quella frase meritava un applauso a scena aperta a tutto il servizio, mi ha detto che la visione avuta 16 anni fa non era una follia, che veramente stava accadendo qualche cosa di rivoluzionario, e che si poteva fare parte di un nuovo modello di comunicazione..

Ed invece eccolo qua il “popolo della rete”, ripreso sull’ Unita da Maddalena Loy, pronto a puntualizzare, chiosare, pontificare vittima della sua infinita arroganza proporre la personale mistica visione della rete con commenti questi si veramente banali come questo Giuseppe Campese: “Ecco cosa serviva al nostro paese, già tecnologicamente ignorante e arretrato: un po’ di sano terrorismo” . Ma dai!!

Report nemico della rete: e quindi su quali programmi seguiremo altri servizi sulla rete?

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY