I contenuti dipenderanno dalle ricerche sui motori

I contenuti dipenderanno dalle ricerche sui motori

1421
0
SHARE

La qualità dei contenuti sul web tenderà a peggiorare col tempo? Probabilmente sì. O comunque tenderà ad appiattirsi.

Perché? perché i motori non sono in grado di comprendere la qualità dei contenuti, non attribuiscono a questa il giusto valore, e pian piano si sta scivolando verso un’era nella quale l’algoritmo vuole sostituirsi all’editore.

Ma procediamo con ordine.

“Yahoo! to Acquire Associated Content”

Il 18 Maggio Yahoo! annuncia l’acquisizione di Associated Content, per un cifra fra i 90 e 100 milioni di dollari.

Associated Content è una macchina per produrre news: conta circa 380.000 editori freelance, che nel corso del tempo han prodotto più di 2 milioni di contenuti su oltre 60.000 temi diversi. E fa dei discreti numeri, anche per chi guarda la cosa solo lato adv:

I numeri di Associated Content

Google e Demand Media

Passiamo all’altro motorone, Google: qualcuno dice che Big G abbia messo gli occhi su Demand Media, azienda che pare in aria di IPO per 1,5 miliardi di dollari (curioso notare che la stessa società fu nel mirino di Yahoo! un paio d’anni fa).

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY